Vai al contenuto

Frizione dura, rotta o bruciata? Ecco cosa fare

Frizione

Frizione dura, rotta o bruciata? 5 problemi

Frizione

Ogni automobilista sa, per esperienza, che alcune parti della propria vettura – col passar del tempo – sono destinate a usurarsi e quindi, prima o poi, è necessario procedere alla loro sostituzione.

È il caso – ad esempio – della frizione, che è soggetta a usura e guasti, essendo uno dei meccanismi maggiormente utilizzati durante la guida.

Accorgersi che qualcosa non va, non è difficile dal momento che, alcuni segnali sono inequivocabili e fanno capire immediatamente l’avanzare di problematiche che vanno risolte, ma non sempre affidandosi al meccanico di fiducia.

Esistono alcuni problemi alla frizione che possono essere risolti facilmente, e di seguito scoprirete come.

Problema N° 1: non si riesce a inserir le marce ma il pedale funziona normalmente

Può capitare quando la vettura rimane ferma per un certo periodo. Il pedale, in effetti, si abbassa, ma non è possibile inserire le marce.

In un caso del genere, si può provare ad accendere il motore e farlo girare con in cambio in posizione folle: serve a scaldare il cambio. In molti casi basta questo piccolo trucco a risolvere il problema.

Nel caso in cui questo procedimento non dovesse funzionare, si può procedere in questo modo: sollevare l’auto – usando magari delle staffe – innestare la seconda e accendere il motore lasciando la marcia innestata. Accelerare, premere sul pedale della frizione e poi dare un colpo al pedale del freno: dovrebbe essere sufficiente a far sì che il disco della frizione stacchi e torni a permettere di inserire le marce.

Se nessuno dei due metodi spiegati fa tornare a funzionare la frizione, meglio correre dal meccanico: sicuramente sarà in grado di capire il problema e risolverlo.

Problema N° 2: non si inseriscono le marce e il pedale è troppo morbido

Il fatto che il pedale della frizione appaia troppo morbido alla pressione del piede, può avere diverse motivazioni, ma dipende anche dal tipo di frizione che monta la vostra vettura.

Frizione

Se la vostra automobile monta una frizione meccanica, questo tipo di problema può essere legato alla rottura o all’allungamento del cavo che collega il pedale alla frizione. Altra motivazione possibile: si è rotto il fissaggio di collegamento alla scocca del cavo.

In entrambi i casi, non potrete fare altro che portare l’auto dal meccanico.

Nel caso in cui il cavo della frizione sia di tipo auto-registrante invece, è possibile che si sia rotta la molla di regolazione e anche in questo caso, è necessario recarsi dal meccanico.

Il terzo caso, è quello in cui la frizione sia di tipo idraulico: in tal caso è possibile che, a monte del problema, vi sia un’infiltrazione di aria nel circuito che – come si sa – contiene olio, e allora si può cercare di spurgarlo oppure di recarsi in officina per verificare meglio la situazione.

Problema N° 3: il cambio è diventato “ruvido”

All’interno della scatola del cambio, c’è un circuito in cui è inserito un olio. Normalmente, quest’olio dovrebbe essere sostituito ogni 60/80mila chilometri ma ammettiamolo: in pochi procediamo alla sostituzione, se non – appunto – quando ci accorgiamo che il cambio non è più fluido.

È bene invece ricordare di far sostituire l’olio del cambio, anche perché se ce ne ricorderemo, abbatteremo anche il consumo di carburante. Meglio quindi inserire questa buona pratica di manutenzione della nostra vettura, nelle cose da fare periodicamente.

Problema N° 4: la frizione slitta

Accade quando il disco della frizione è molto sporco oppure usurato. Nei casi più gravi, è possibile che la frizione si sia bruciata. In questo caso, a volte si sente un intenso odore che fa capire subito il tipo d’inconveniente.

La soluzione: recarsi subito dal meccanico e farla sostituire.

Problema N° 5: la frizione slitta e il motore va su di giri

In questo caso, si tratta di una cattiva regolazione della frizione, causata dal disco che si sporca o si consuma con il materiale di attrito del disco.

Se il disco è consumato, va immediatamente sostituito dal meccanico, se è solo sporco si potrebbe cercare di fare qualcosa da soli sapendo che risolvere questo tipo di problema potrebbe non essere alla portata di tutti, anche perché da modello a modello, cambiano alcune parti meccaniche e quindi, anche il tipo di soluzione da adottare. Il meccanico saprà cosa fare e in breve tempo.

Quelli descritti, sono i problemi che si riscontrano con maggior frequenza per ciò che riguarda la frizione. Il consiglio per tutti è: considerare un controllo periodico della vettura presso il proprio meccanico Anche con le automobili, prevenire è meglio che curare.

Frizione

Contatti

Servizi

Privacy Policy Cookie Policy

Dove siamo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Call Now ButtonChiama ora!